Turismo Friuli Venezia Giulia : Cosa vedere


Tra le eccellenze della regione spicca l’antica città di Aquilea, uno dei più importanti centri dell’impero romano. Dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, è ricca di testimonianze: dal foro ai resti del porto fluviale, alla basilica, uno dei più alti esempi di arte paleocristiana.

 

Monumento naturale di singolare valore sono le Dolomiti, altro sito Unesco, che offrono scenari e colori di estrema suggestione sia d’inverno che d’estate: specchi d’acqua cristallini, cime innevate e vallate rigogliose.
 
Dall’altopiano del Carso al mare, Trieste è tutta da scoprire; gli storici caffè, i palazzi neoclassici lungo il Canal Grande e gli altri monumenti rivelano il fascino di questa città e il suo glorioso passato.

Altra meta da non perdere è Gorizia, la città girdini,dal carattere spiccatamente cosmopolita, con il castello medievale, che racconta secoli di storia.
Ricca di fascino è anche Udine, dominata dall’antico castelloe impreziosita dalle opere di Giambattista Tiepolo. Infine, Pordenone, con i suoi antichi palazzi e il caratteristico Corso dai lunghi portici.
 

Ancora molte città e numerosi piccoli borghi arricchiscono con la loro arte e le loro tradizioni la regione, da Grado, caratteristica per il suo centro storico veneziano al piccolo borgo di San Daniele, che conserva nella chiesa di Sant’Antonio gli affreschi più pregevoli della regione, a Cividale del Friuli, cittadina storicaesede del primo ducato longobardo in Italia.

  • Condividi: