Turismo Piemonte : Cosa assaggiare


Le specialità caratteristiche della cucina regionale sono la fonduta e la bagna cauda: che esaltano l’uso del Tartufo di Alba e quello delle verdure crude. Tra i prodotti tipici, molto prelibati sono i funghi del pinerolese e i marroni della Val di Susa.

Eccezionali sono anche il gran fritto misto, il brasato al barolo e la lepre in civet e l’ampia e varriegata scelta di formaggi di cui il Piemonte è ricco. Ne citiamo solo alcuni: le tome, le robiole, il bruss delle Langhe, il gorgonzola di Novara e il sernium di Biella.

Dolci caratteristici sono presenti in ogni città: a Torino i cioccolatini, gli squisiti gianduiotti, i caratteristici baci di dama, a Chivasso i nocciolini, a Agliè i biscotti della duchessa. Ad Andrate e Lanzo sono i croccanti canestrelli a stuzzicare il palato, continuando con le paste 'd melia, gli amaretti di Castellamonte,  i bicciolani di Vercelli, a Casale i crumiri, a Cuneo i cuneesi al rhum e i marroni glassati, ad Alba il torrone, e naturalmente il cioccolato gianduia conosciuto e apprezzato in tutto il mondo.
Infine, originari di Torino sono prodotti di fama e diffusione mondiale: i grissini e il vermouth.
 
Il Piemonte produce alcuni dei vini italiani più pregiati: Barolo, Barbaresco, Gattinara, Ghemme, Nebbiolo, Freisa, Grignolino, Barbera, Dolcetto, Langhe, Chardonay, Friesa d’Asti Pinerolese, Brachetto e il Spumante d’Asti.
 

 

 
  • Condividi: