Turismo Puglia : Cosa vedere


Per i più devoti, ma non solo, immancabile una tappa a San Giovanni Rotondo (Foggia), per una visita ai luoghi di San Pio da Pietrelcina; il Convento dei frati cappuccini diSanta Maria delle Grazie, dove Padre Pio morì nel 1968, e la Nuova chiesa, progettata dal grande architetto Renzo Piano, inaugurata nel 2004.

Per una full immersion nella storia e nella tradizione, invece, Alberobello è una fermata obbligatoria. Patria dei Trulli, antiche e caratteristiche abitazioni in pietra, dal tetto conico, talmente uniche nel loro genere da essere inserite nella lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

La Puglia, terra di antiche civiltà, si caratterizza per il suo turismo storico-culturale, le chiese in stile romanico sparse sul territorio, i castelli normanni o aragonesi, le cripte rupestri, i borghi antichi, i dolmen e i menhir, le masserie fortificate, le torri costiere. Uno dei siti UNESCO da visitare nella città di Andria, è Castel del Monte, un capolavoro unico nell’architettura medievale.
 
Ma molte sono le località da visitare che possono regalarvi scorci della storia della Puglia: Bari, Taranto, Francavilla, Trani, Barletta, Andria, oppure nelle terre del Salento, nelle località di Ostuni, Otranto, Gallipoli e Lecce.

Ma la Puglia è anche mare e isole bellissime, con oltre 700 chilometri di costa circondata da un mare cristallino. Una delle più belle è sicuramente il Gargano con Vieste, Peschici e Manfredonia.

Ma la perla del territorio è sicuramente l’Arcipelago delle Tremiti con le sue cinque isole: San Domino, San Nicola, Capraia, Cretaccio e Pianosa

  • Condividi: