Turismo Umbria : Descrizione


Paesaggi mutevoli e incontaminati, immersi nel verde delle valli sinuose, fanno dell’Umbria una regione che non smette mai di stupire. Il suo territorio che si estende sul bacino del Tevere, è formato prevalentemente da colline, monti, conche e fondi vallici.
 
L’Umbria vanta il maggior lago dell’Italia centrale, il Lago Trasimeno, nel cui territorio sono presenti, ancora oggi, i resti di insediamenti etruschi, specie nell’area di Castiglione del Lago.
 
Dalle acque dei due laghi, si passa a quelle delle Cascate delle Marmore, nei pressi di Terni, considerate tra le più belle d’Europa, che si tuffano nel fiume Nera con un salto spettacolare di 165 metri. Avvolte da una vegetazione rigogliosa sono la mèta di sportivi amanti di canoa, kajak e non solo.
 
Sempre in provincia di Terni vanno segnalate al turista attento e curioso due piccole perle; una legata alla storia e l’altra al territorio. Carsulae è un’antica cittadina romana percorsa dall’antica via Flaminia, di cui sono emersi monumentali edifici pubblici e di cui rimane l’arco di S. Damiano.
 
L’altra, legata strettamente alla composizione del suo territorio, è la foresta fossile di Dunarobba, un raro esempio di foresta che esisteva tre milioni di anni fa, i cui tronchi si presentano in ottimo stato di conservazione, immersi in un paesaggio lunare.
 

Le province dell’Umbria sono: Perugia (capoluogo) e Terni

  • Condividi: