Turismo Emilia Romagna : Cosa vedere


Arte, storia, architettura e mare: un vasto panorama di offerte caratterizza l’Emilia Romagna.

 
Bologna, città di fiere e di commercio, porta con sé un esempio di fusione di questi aspetti con la Basilica di San Petronio, una delle più belle chiese in Italia con una facciata metà rivestita in marmi e metà grezza. Bisogna salire 498 gradini per raggiungere, invece, la Torre degli Asinelli, e il panorama che si ammira dall’alto è il premio di tanta fatica.
 
Ferrara, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, è il frutto di una perfetta conservazione dello splendore acquisito in epoca rinascimentale che si esprime nelle sue strade, sulle facciate dei palazzi e attraverso i suoi tesori artistici, in una passeggiata all’interno di quella che una volta è stata la “capitale della cultura”.
 
Modena vanta alcuni siti dichiarati dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, tra cui Piazza Grande, la Cattedrale Romanica e il Campanile della Ghirlandina, latorre simbolo della città. Sempre in provincia di Modena, a Maranello, gli amanti della velocità potranno ammirare la Galleria Ferrari.
 
Ravenna, la città dei mosaici, conta ben 8 edifici riconosciuti dall’Unesco Patrimoniodell’Umanità. I capolavori di questa città sono un esempio della magnificenza acquisita nel corso della sua lunga storia, che l'ha vista capitale per ben tre volte. Tra i monumenti da non perdere, la Basilica di S. Apollinare Nuovo, il Mausoleo di Teodorico e la Basilica di S. Apollinare in Classe con i suoi meravigliosi mosaici.
 
Faenza, ricca di monumenti e con un notevole retaggio storico-culturale, gode di fama internazionale grazie alla sua antica industria della ceramica, la cui arte risale al secolo XIII.
 
Ma quando parliamo dell’Emilia Romagna, dobbiamo nominare principalmente il mare, il sole e il divertimento. La Riviera Romagnola, con la spiaggia più lunga d’Europa, vanta tante località balneari, tra cui Rimini, la più rinomata, Riccione, Cattolica, Milano Marittimo, mete ideali per il relax e il divertimento.
 
  • Condividi: