Turismo Trentino Alto Adige : Cosa assaggiare


La cucina tradizionale del Trentino Alto Adige si basa su piatti semplici, ma ricchi di gusto, realizzati con i prodotti dell’agricoltura e dell’allevamento locale.

La specialità regionale più nota è lo speck; appetitoso, tra i salumi, il kaminwurz. Il grana trentin, il toma di montagna e il casolet sono i formaggi più tipici.

Famosa è la polenta, preparata con la farina di granturco o di grano saraceno, condita con sughi di carne, formaggi o funghi.

Primi piatti tipici sono la minestra di orzo, la pasta e fagioli, la zuppa di funghi e soprattutto il “brò brusà”, una semplice e gustosa minestra.
 
Tra i secondi si distinguono: il coniglio alla grappa, il gulasch, il capriolo con polenta, la trota, in tutte le salse, e la ”lucanica”, salsiccia di carne di maiale.
 
Regina della gastronomia locale è la mela della Val di Non, utilizzata per preparare il famoso strudel, e torte di frutta.
 
Notevole la produzione di vini pregiati, tra cui il Merlot, il Cabernet, il Pinot, il Chardonnay, il Muller Thurgau e gli ottimi spumanti della zona, quali il Moscato e il Marzemino.
 
  • Condividi: