Turismo Basilicata : Cosa vedere


La Basilicata è certamente famosa in tutto il mondo per Matera, la città dei Sassi.

Un luogo unico, entrato a far parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco, con il centro storico e le strette e suggestive stradine d’impianto medievale. Da vedere sono il Sasso Caveoso eil Sasso Barisano, rispettivamente a sud e a nord ovest della Civita, la Gravina, un canyon lungo diversi chilometri, con numerose cavità naturali e grotte, un tempo tutte utilizzate.

Più estesa della provincia lucana di Matera, quella di Potenza si caratterizza per la molteplicità degli ambienti che la compongono, zone prettamente naturali come i Laghi di Monticchio, la costa di Maratea (unico sbocco sul mare della provincia), la zona centrale della foresta lucana, il massiccio del Monte Sirino e il vasto Parco nazionale del Pollino.
 
Il capoluogo è Potenza: i suoi dintorni sono uno scrigno di arte e storia tutta da percorrere e da scoprire: castelli, borghi medioevali e natura.
 
Maratea è chiamata anche la “città delle 44 chiese”; tra queste spiccano la Basilica di San Lorenzo, la Chiesa dell’Annunziata e la Chiesa dell’Immacolata. La città è una preziosa perla incastonata nel suggestivo Golfo di Policastro, con l’imponente Statua del Redentore, che la domina dall’alto di Monte San Biagio, da dove si gode una vista meravigliosa sul golfo.
 
Poco lontana da Maratea si trova l’imponente Certosa di San Lorenzo, un santuario di dimensioni impressionanti, anch’essa dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. 
  • Condividi: