RISO: IL DECLINO DEL RE CARNAROLI

Food & Wine  in Italia  : RISO: IL DECLINO DEL RE CARNAROLI
 

I prezzi del "made in Italy" in calo del 50% in tutte le principali Borse. Si è arreso anche Sua Maestà «Carnaroli», il re della risicoltura Made in Italy. Era l'ultimo alfiere a reggere il vessillo dei prezzi «politicamente corretti», almeno per il settore produttivo, segnato da una forte crisi. Le quotazioni della varietà più apprezzata dai consumatori e ricercata dai ristoratori per la preparazione del classico risotto italico, sono crollate: da 670 euro tonnellata, con punte di 800, sino agli attuali 300-330 euro. Un tonfo del 50-60 per cento, in tutte le principali Borse risi (da Vercelli a Novara, Mortara, Pavia, Milano). E' come se nel settore vinicolo un Barolo, un Montalcino o un Sassicaia venissero relegati nella fascia di vini da tavola

ARCHIVIO
  • Condividi: