Sul mercato del riso esplode il fattore Cina

Food & Wine  in Italia . Gastronomia : Sul mercato del riso esplode il fattore Cina

Sul mercato del riso si sta compiendo una silenziosa rivoluzione. Nella generale disattenzione dei media e degli analisti - distratti dai rincari record di altri cereali e della soia - la Cina si è conquistata un ruolo di primo piano anche come acquirente di questo prodotto, tanto che nel 2012 potrebbe balzare divertici della classifica internazionale degli importatori. Un evento sorprendente, dopo decenni di autosufficienza e con una produzione che ancora oggi è decisamente ampia, tanto che la Fao stima che il Paese asiatico custodisca 93,7 milioni di tonnellate di riso, il 12% in più rispetto all'inizio dell'anno e circa il 70% del suo fabbisogno. Le cifre d'altra parte parlano chiaro. Nei primi dieci mesi del 2012 Pechino ha importato 1,98 milioni di tonnellate di riso, il quadruplo rispetto alle 505 mila di un anno prima.

ARCHIVIO
  • Condividi: